L'Australia Meridionale vieta le bambole sessuali per bambini

Bambola del sessoprogettato in base al bambino verrà bandito dopo che il governo del Sud Australia avrà appoggiato la nuova legislazione. Secondo l'Australian Broadcasting Corporation, in precedenza Connie Bonaros, membro della House of Lords del South Australian Best Party (SA-Best), ha proposto l'introduzione di un disegno di legge personale. Qualsiasi persona condannata che produce, diffonde o detiene una bambola del sesso simile a un bambino può essere condannata a 10 anni di carcere. Bonaros ha affermato che sono state apportate alcune modifiche alle leggi dopo che la polizia del Sud Australia ha trovato le bambole dopo aver "interrotto" il comportamento sessuale del bambino. "Le bambole del sesso sono state trovate nel sud dell'Australia, ma per quei possessori di bambole non eravamo in grado di caricarle secondo la legge australiana in quel momento."
Secondo i dati del Ministero degli Interni, l'Australia ha importato 133 bambole sessuali per bambini in cinque anni tra la metà del 2013 e la metà del 2018. Bonaros ha affermato che queste bambole sono attualmente prodotte nei mercati esteri, tra cui Giappone, Cina e Hong Kong. I produttori forniranno anche opzioni su misura, la più inquietante è la tendenza allo sviluppo della produzione di bambole per macchine. Ha anche affermato che intende scrivere a Chapman, esortandoli a emanare leggi simili e al governo giapponese, chiedendo l'adozione di misure contro produttori e fornitori.
Queste leggi correlate chiariscono che le bambole sessuali per bambini rientrano nella giurisdizione dei "materiali per lo sfruttamento dei bambini".

lascia un commento


← Previous Next →